Superior stabat lupus

Ovvero: questo è il momento di compiere un’azione inutile e stupida. Bisogna solo capire quale. Eric “Otter” Stratton, Animal House

Un lupo e un agnello, spinti dalla sete, si recarono allo stesso ruscello.

Il lupo stava più in alto e poco lontano, in basso, l’agnello.
Allora il malvagio lupo, incitato dalla gola insaziabile, cercava una causa di litigio.
«Perché – disse – mi hai fatto diventare torbida l’acqua che sto bevendo?»
E l’agnello, tremando:
«Come posso – disse – fare quello che lamenti, lupo? L’acqua scorre da te alle mie sorsate!»
Quello, respinto dalla forza della verità:
«Sei mesi fa – aggiunse – hai parlato male di me!»
Rispose l’agnello:
«Ma veramente… non ero ancora nato!»
«Cribbio! Tuo padre – disse il lupo – ha parlato male di me!»

A quel punto il lupo si gettò sull’agnello che però gli fece una pernacchia e rimase a guardarlo senza paura alcuna. Il lupo frenò il suo slancio e lo guardò.

«Non mi temi?» chiese

«Perché dovrei? Non sei un lupo, sei una scimmia!» rispose l’agnello

«Io? Ma cosa dici? La paura ti da alla testa?» chiese il lupo facendo un passo in avanti.

«Scusa, hai ragione, non sei una scimmia, sei un orango puzzone!» rispose ancora l’agnello sogghignando malefico.

«Ma cosa dici? Non solo morirai, ma ti farò soffrire!» disse il lupo riprendendo slancio.

Non appena face per scattare sentì qualcosa piovergli addosso, qualcosa di caldo e appiccicoso. Faticava a vedere. Si trovò completamente cosparso di pece. Alzò lo sguardo e vide altri agnelli sopra i rami, tutti ghignavano maleficamente. Dopo la pece, lo cosparsero di piume. Il lupo fuggì, ma gli agnelli lo inseguirono deridendolo. Tutti gli animali della foresta lo derisero e nessuno lo temeva più.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Storie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...