Proprietà

 Ovvero viva a Democracia Corintiana!

10, 100, 1000 Democracia!

La Dinamo Quartieraccio sta per retrocedere. Può sembrare assurdo a questo punto del campionato ma siamo sempre penultimi, a un punto dall’ultima e a 10 punti dalla zona salvezza. Un’impresa impossibile. E in più ultimamente si è fatto vedere il proprietario.

Si è presentato al campo di allenamento, mentre ci allenavamo, il nostro allenatore gli si è precipitato incontro e hanno parlottato un po’. Noi stavamo facendo esercizi con la palla ma dato che di palloni ne abbiamo solo due perché lo sciuro non caccia le palanche io e alcuni altri eravamo fermi in attesa del nostro turno a sbarbellare dal freddo. Io stavo pensando proprio che alla mia età fare gli allenamenti così, con sto freddo, quando potevo stare con lei che sarebbe anche venuta a cena. Mannaggia a me, mannaggia. E proprio mentre pondero queste cose sento

-Allora signori si batte la fiacca?- la voce del padrone con l’allenatore ad ascoltarlo come il famoso cane del famoso grammofono.

Io non l’ho presa bene, cioè potevo stare a sbroccolare al calduccio di un ristorante, invece sto qui al freddo e questo viene pure a dire ‘ste cose. Spero per lui che sia una battuta. Qualcuno pensa che stia proprio scherzando e si fa una risatina, che si ghiaccia subito nell’aria e cade a terra frantumandosi in mille pezzettini che si sciolgono e spariscono subito.

-Signori, avanti di sto passo, e sarò costretto a trasferire la quadra in altri quartieri. Dove la gente ha veramente voglia di giocare.- dice ancora serafico il pingue, e io fremo e cerco Mirkovic, il capitano, con la sguardo, ma sta ancora finendo l’esercizio.

-E farebbe bene! Ad alcuni di questi non bisognerebbe nemmeno permettere di giocare. Forse sarebbe meglio se la spostasse, davvero-

-Guadi che io non sto minacciando un bel niente- dice il proprietario con sguardo schizzinoso all’allenatore- Dico solo che la squadra è penultima e che il mio sponsor ci fa una figuraccia, insomma devo tutelarmi-

-Ue sciòr!- mi scappa dalla bocca -Va che non ci stiamo allenando perché non ci ha comprato i palloni!-

-Ah! Così vengo ringraziato!- mi risponde

-Blutarsky! Lo scusi, ma  ormai alla sua età di allenarsi non ha più voglia e quindi risponde male perché sa solo dire: no, non mi va, non mi piace.- ha aggiunto il mister

L’ho davvero odiato. Ma sono rimasto lì. Mi sono allenato e mi sono beccato insulti per tutta la settimana dal Mister, e il proprietario è anche venuto a vederci perdere. E ha insistito. Alcuni di noi mi rimproveravano perché dovevamo stare buoni, se avesse spostato la squadra, non avremmo più potuto giocare. Altri mi dicevano che avevo ragione.

Una settimana dopo, il proprietario, il padrone, torna. E dice.

-Ho pronti degli sghei, soldi, danè, denaro, capite? Però: ritiro da qui alla fine della stagione…oppure nisba!-

Ma che richiesta è? Ma qui c’è gente che lavora.

-Presidente- dice il capitano- molti di noi lavorano. Come possiamo andarcene in ritiro?-

-Ci tenete o no? Ci tenete o no alla Dinamo Quartieraccio? Credete che in altri quartieri sarebbero così schizzinosi?- insiste il padrone.

Il capitano rimane allibito dalla risposta e alcuni ragazzi sibilano

-Vaffanculo io sono precario, non è che mi posso prendere le ferie. Fottiti. Stella.-

-Ue sciòr.- mi scappa ancora- noi stiamo qui al freddo a aspettare i palloni, con il Mister che sa solo parlare di figa e dei festini che si fa, e lei ci minaccia? Leggete questo va. –

Recupero uno zaino che mi ero portato e passando tra i miei compagni e gli distribuisco il libro Democracia Corintiana. Il mister arriva e mi strappa un copia del libro.

-E sta merda, cosa sarebbe?- mi chiede

-Noi potremmo autogestirci in campo, senza di lei.- dico.

-Blutarsky! Sei impazzito?-

-Si-

Viva la FIOM. Viva lo sciopero generale.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Laif of Franek. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Proprietà

  1. Pingback: La guerra dei mondi « I tedeschi di Pearl Harbor

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...