Femminismo e femmine

Ovvero a Daniè ma vaffa..

Non conosco la ragazza nella foto, ma sicuramente non si chiama Daniela nè, tantomeno, Santanchè.

L’altro ieri c’è stato un presidio pro Berlusconi davanti al tribunale di Milano. Vi riporto alcune dichiarazioni fatte da Daniela Santanchè, che ha organizzato il presidio:

Quelle che un tempo reclamavano i liberi costumi, l’aborto, il divorzio, il femminismo, oggi sono solo delle perbeniste. L’utero è mio e me lo gestisco io, urlavano, e ora? Voglio il mio corpo, e ora?

Non sono le sue dichiarazioni precise, ma potete andare a cercare e vederete che ho solo parafrasato.

Ecco e adesso qualcuno mi spieghi perchè una donna che rivendicava negli anni ’70 la propia dignità in quanto donna e non estensione del maschio,dovrebbe oggi dire che prostituirsi, quindi ricevere soldi da un maschio per affittare il proprio corpo, è una cosa giusta. Perchè una chi voleva l’autodeterminazione delle donne dovrebbe essere oggi contenta che un gruppo di giovani e avvenenti signorine si vendano pur di avere un futuro, per quanto viscido e volgare. Chiedo spiegazioni perchè, io non le trovo proprio, altrimenti le darei io.

La signora Santanchè si confonde. Non erano le femministe ad apprezzare la prostituzione. 

Erano quelle come lei, erano le neofasciste del suo stampo, che urlavano che le femministe erano delle puttane.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Laif of Franek. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...