Federica

ovvero: no maledetti onanisti, non sto parlando della mano amica!

Un giornalista mentre sfoglia facebook per scrviere un articolo su un ragazzo appena morto

A Trebisonda c’è una ragazza. Ce ne sono anche di più, altrimenti secondo alcuni saremmo tutti ciechi, però io vorrei parlavi di lei. Federica fa la nuotatrice. Brava. Molto Brava. Vince tutto. Io non la conosco ma mi farebbe piacere, anche per capire se è vero, come dicono, che se la mena un casino. Sinceramente un po’ mi sembra di si, ma non la conosco quindi prima di parlare di queste cose bisognerebbe sapere di cosa si parla. Comuqnue sono curioso, non sono un suo fan ma mi piace lo sport che pratica. Lo pratico anche io. Però io per fare 200 metri in stile libero ci metto un po’ di più, giusto quei dieci minuti. Sarà mica tanto!

Comunque ieri Federica ha vinto, ma non ha semplicemente vinto, ha ottenuto una vittoria come mai, nessun trebisoniano aveva ottenuto. La migliore di sempre in assoluto. Uomini E donne. Nessuno ha mai fatto quello che lei ha fatto.

Ho seguito quella gara, con la rimonta impressionante, e volevo festggiarla così sono andato alla piscina dove si tenevano le gare. mentre sono lì a fare un po’ di cori, ammetto qualche coro anche sulla sua avvenenza, per sostenerla mi sento chiamare

-Franek!-

Un amicogiornalista mi sta chiamando, io lo vedo al di là delle transenne che si sta dirigendo alla conferenza stampa.

-Marco!- lo saluto, ci abbracciamo e poi in un lampo di genio gli chiedo di farmi entrare di sgamo, per i non ggiovani vuol dire di straforo, per fare magari qualche coro anche dentro la conferenza che fanno sempre piacere, credo. Lui mi apre velocemente una transenna e io sguscio. Un ragazzo mi passa uno striscione e io mi nascondo tra gli altri giornalisti pronto a entrare in azione.

-Federica! Federica!- dicono tutti i giornalisti, lei sorride, si forse è un po’ piena di se però sti cazzi è la migliore che abbia mai fatto questo sport nel nostro paese.

-Federica! Ciao sono Giordani di Repubblicano, è stata dura preparae queste gare?-

-Si e no. Sono sacrifici che uno fa per prima cosa perchè gli piace lo sport che pratica, in secondo luogo ad oggi ne farei altri mille se poi i risultati sono questi!- Ridacchiate, è il momneto del coro? No, non ancora-.

-Federica! Sono Mariani del Liberato, hai finalmente superato gli attacchi di panico? Tipicamente femminili forse, ma nello sport per queste sensibilità non c’è spazio anche la tua collega…-

Ma che dice? Ma ma…!

-Guarda veramente anche Casey Stoner oltre che a me e all’altra ragazza ha avuto attacchi di panico. Quello che non capite è che alla nostra età è più facile affermarsi che confermarsi. Indipendetemente dal sesso-

-Federica! Giulai del Corriere dello Stadio Sprint. Hai una nuova relazione? Ha ragione chi sostiene che stai frequentando un nuovo ragazzo?-

-Ma veramente questi sono fatti miei… non capsico…-

A quel punto mi sono alzato

-Federica! Blutrsky del Trebisonda Journal, ma non ti sei rotta di stare a sentire questi quattro maschilisti da due lire che si preoccupano più di sottolineare che sei una donna e non che sei la migliore nuotatrice, indipendentemnte dal sesso, della storia di questo paese?-

-Io…-

-No ma lascia stare, tanto io non sono nmmeno u giornalista. Volevo solo dirti che non mi interessa quanti uomini hai, o se magari ti piacciono le donne, è solo tremenda la qualità media del giornalismo in questo paese. Io non ne so nemmeno molto di nuoto, però questi sono dei poverini e tu lasciagli fare i loro articoli sul gossip, che altrimenti non sanno cosa scrivere, questi cottimisti della penna-.

Tra i ma come si permette e i ma chi si crede di essere e i bacini che mandavo a tutti i giornalisti sono stato invitato a uscire dalla sala. E io me ne sono andato contento, in tutto questo mi si avvicina il giornalista del Repubblicano.

-Senti, Blutarsky? Sono anche io di sinistra, però vedi questo è quello che vuole sapere la gente…-

-Ah si? Ne sei così sicuro? Oppure stai soltanto cercando di dimostrarti moderno? QUesta gara al modernismo mi fa pena, davvero. Che ne si che è quello che vuole la gente? QUesto è quello che vuole chi legge i giornali di gossip, non chi legge i giornali per avere informazione. Sei tu che sei la colpa della caduta delle vendite delle copie, hai tradito il tuo lettore, così come i partiti della sinistra stanno tradendo i propri elettori e poi si stupiscono se non prendono voti. Siete ormai solo patetici con il vostro modernismo. Fate ridere-

Lui si è offeso e mi ha detto che io sono un vetero, forse ha ragione ma rimango delle mia idea: non è che siccome Federica  una donna che allora bisogna parlare solo delle sue storie d’amore.

Sarebbe un po’ come ospitare pagine sul riscatto femminile e poi fare inserti femminili che parlano solo di moda, e infarcire il giornale di tette e culi perchè in fin dei conti bisogna pur vendere. Si ma l’anima al diavolo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Laif of Franek e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...