Ma che oh!

Image

Ovvero una lettera

Ho amici in continente, ogni tanto ci sentiamo e quando possiamo ci vediamo, l’altro giorno uno di questi mi ha mandato una mail e ci siamo sentiti per un po’. Oggi mi ha mandato questa mail. Secondo me è interessante:

Caro sporco Bluto

qui a Rozzano le cose vanno sempre come sempre, anzi adesso viene fuori che il nostro sindaco fa chiudere i circoli arci, ma vabbè Seiv de Gruuv!

Comunque, come ricorderai mi sono laureato in storia contemporanea, avrei tanto voluto fare il prof di storia e filosofia alle superiori perchè…non so perchè…sono fatti miei e mi bevo pure lo Ieghermaister. Ma quando mi sono laureato io, quel bravo ministro che era Gelmini ha chiuso OGNI possibilità di accesso all’insegnamento, era il 2008. Oggi saltano su che forse, magari, li riaprono e uno dice bene! Ma, ti dicono, il tuo piano di studi non va più bene, e vabbè che devo fare? Gli ho risposto.

-è semplice- mi dice il ministro Profumo-Devi integrare il suo piano di studi con gli esami che le mancano-

-Bè con l’esame, solo uno me ne manca-

-Staremo a vedere- conclude Profumo, sogghignando.

Io lo guardo sospettoso e torno alla segreteria dell’Univesità di Milano, quella che ho frequentato. Qui viene fuori che: 1) siccome io sono vecchio ordinamento 2) siccome gli esami del vecchio contano 12 crediti; 3) siccome a Milano gli esami di filosofia contano massimo 6; devo fare due esami. Uno costa 170 euri, per due mi fanno, giuro, lo sconto del 30%, e sono 290 euri. Sti cazzi dico io, tu cosa avresti detto?

-Posso farlo in un’altra facoltà?- chiedo

-Certo, tenga presente però che è a suo rischio e pericolo-

-Scusi?-

-E si vede: Gelmini aveva sottolineato che solo chi si fosse laureato con il piano di studi in ordine (io lo ero ai tempi hanno cambiato poi) avrebbe potuto accedere, poi hanno corretto e hanno detto che solo chi avrebbe avuto il piano di studi in ordine all’ottobre del 2010, adesso il nuovo ministro ha detto che uno che ha il piano di studi, se al giorno in cui fossero aperte le iscrizioni ai TFAl avesse il piano in ordine allora potrebbe in teoria essere ammesso-

-Scusi ma io veramente volevo fare il concorso, cosa sono i TFA?-

-Sono i sostitutivi delle Scuole di avviamento all’istruzione, prima duravano due anni ora uno. Ma se lei aspettava il concorso, be può continuare ad aspettare….-

-E quando verranno attivati questi TFA (ho scoperto solo dopo che significa Tirocini Formativi Attivi)-

-Questa è una bella domanda, in teoria ad ottobre, in pratica ad ottobre dell’anno scorso. In concreto niente-

-Bene, tornando a noi, se trovassi una facoltà con esami da dodici crediti, posso farlo lì?-

-Si-

-Grazie-

Comincia così la mia ricerca. Parto da quelle lombarde.

Bergamo:

-A so mia me, sta olet?-

-Veramente vorrei sapere se avete corsi di filosofia da dodici crediti-

-No eh! Noi li abbiamo da 10 o da 5, però i TFA li facciamo anche noi, mica solo quei teroni di Milano-

-Sisi, grazie-

Pavia

-Ue, testina, certo che ce l’abbiamo il corso da dodici, siamo mica come quei valligiani!-

-Ah si! fantastico e mi può dire il costo per sostenere solo quell’esame?-

-Certo, sono 41 € a credito, quindi sono appena 492 euro, ah no poi c’è un’assicurazione da pagare di 6.90€, in totale meno di 500€-

-Ah, mi aiuti a dive sti cazzi e il cetviolo globale-

-Ue pirletta mica ti capisco-

Mi sposto fuori regione, così devo considerare anche i costi di raggiungimento e aumentano ancora le variabili. Ora sto attendendo risposte da: Verona, non ci sono però esami da 12, Torino, sito di merda non ci ho capito una fava, Padova, Genova, Venezia, Trento, alla peggio vado a Roma così do anche una mano a spalare.

Insomma dai, ha veramente ragione Monti, vuoi mettere come non mi annoierò nei prossimi giorni per cercare in quale università fare l’esame, o gli esami? Ah! l’esame è filosofia teoretica, e comunque spendo sta cifra per lavorare gratis un anno per lo stato, sostanzialmente.

Perchè non incontro Cancellieri e Fornero? Così per caso mentre sto prendendo un caffè, o menrte sto correndo da un ufficio universitario all’altro? Vorrei tanto chiedere loro se davvero pensano ciò che hanno detto o se lo hanno fatto solo perchè devono difendere una posizione indifendibile arrampicandosi sui vetri. No perchè altrimenti non mi rimane che insultarle, perchè sto così: un po’ incazzato. Ma si sa i giovani sono solo delle teste calde, invece alcuni adulti sono solo delle teste di cazzo.

Scusa, come sempre ho trasceso. Ti saluto compagno, sta sera vado a vedere Vendola mi piacerebbe  tanto parlarne almeno con lui, mi piacerebbe tanto che riportasse le mie parole, magari senza parolacce, ma non sono quelle a fare un discorso, sono i suoi contenuti.

Nel frattempo dal primo di marzo starò del tutto a casa, così almeno avrò modo di sentire bene tutte le università.

Ti abbraccio compagno

viva Trebisonda

Cisco

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Laif of Franek e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...